I 5 misteri di Venezia

con Nessun commento

La città di Venezia vanta origini antichissime e gloriosi fasti. Il nucleo più antico del capoluogo veneto corrisponde certamente a quello di Riva Alta, o Rialto, presso il quale si attesta un insediamento urbano a partire dalla metà del quinto secolo. Ducato sin dal 697, Venezia ebbe a manifestare lungo i secoli un’accesa vocazione per il mare, la navigazione e il commercio in genere. Assurse al ruolo di uno dei più importanti porti di scambio tra l’Occidente e il ricco e vasto Oriente, tanto da essere dichiarata Repubblica Marinara. 

Nel cuore del tredicesimo secolo Venezia fu all’apice della gloria: il suo impero si estendeva dal Veneto all’Istria, dalle isole dell’Egeo a Creta e Cipro. Sapientemente governata da scaltri Dogi e un complesso sistema di potere, fu una temibile potenza militare. Furono celebri gli scontri che videro i Veneziani fermamente opporsi al dominio di Genova e di Costantinopoli, tra le mille battaglie vissute a cavallo tra galee e terraferma.

 

Venezia

“Tutto ciò che mi circonda è pieno di nobiltà, è l’opera grandiosa e veneranda di forze umane riunite, è un monumento maestoso non di un solo principe, ma di tutto un popolo”.  [J. W. Goethe, Viaggio in Italia, 1816]

 

Oltre alla Venezia storica e immaginifica, radicata nella fantasie recondite di ogni inguaribile romantico, essa è tuttavia una città dall’irresistibile e misterioso fascino. Enigmatiche e inquietanti leggende, palazzi maledetti, discusse vicende storiche e gli immancabili Cavalieri Templari. Siamo pronti per uno straordinario viaggio alla scoperta di una Venezia poco conosciuta, ma straordinariamente ammaliante. 

 

venezia, rialto

Il Ponte di Rialto, il nucleo più antico della Città.

 

Venezia

 

error: Eh no!