Riti e graffiti dalla preistoria: la grotta del Romito di Papasidero

con Nessun commento

Quando l’archeologo fiorentino Paolo Graziosi, insigne antropologo e tra i massimi esponenti negli studi di arte preistorica,  giunse in Calabria, non poteva immaginare ciò che lo stava aspettando. L’accademico si dirigeva verso le aspre campagne di Papasidero, un grazioso comune … Continua a leggere