Oggetti non identificati

 

 

Il simbolismo della piramide nelle antiche civiltà

L’utilizzo della piramide nel mondo antico, come costruzione monumentale e simbolica, appare con una sconcertante frequenza in parti del globo tra loro lontanissime. Le piramidi sono state rinvenute dagli archeologi in luoghi insospettabili, e in epoche così variegate da lasciare … Continua a leggere

Orione e le (impossibili) conoscenze della civiltà egizia
con Nessun commento

Non appena si parla di civiltà egizia, sovvengono immediatamente alla mente una lunga serie di monumenti iconici, di geroglifici e sopra ogni cosa quell’affascinate senso del mistero che ne pervade l’immagine. Volendo stilare una fantomatica classifica dell’arcano, si fa fatica … Continua a leggere

L’indecifrabile manoscritto Voynich
con Nessun commento

Si provi a immaginare un curioso volumetto di 22 centimetri di lato per 16, le cui 204 pagine sono ricoperte di bizzarri disegni e di ipotetiche parole, residui mnestici di un linguaggio sconosciuto. Le raffigurazioni pittoriche, a tratti grottesche, mettono … Continua a leggere

Lingue Sconosciute: gli strani glifi del rongorongo
con Nessun commento

Poche volte è capitato nel corso della storia che una forma di scrittura si sia originata totalmente de novo.  E’ il caso, ad esempio, dell’antico sumero cuneiforme o di alcuni sistemi pre-colombiani del Centro America. Tuttavia, tale rarissimo evento, potrebbe comprendere anche una … Continua a leggere

Lingue Sconosciute: il Disco di Festo
con Nessun commento

  Tra i più famosi e irrisolti misteri dell’archeologia si può annoverare senza dubbio lo sconcertante caso del Disco di Festo. L’enigma, nelle fattezze di sconosciuti geroglifici, si manifestò non appena gli studiosi esaminarono uno dei reperti rinvenuti presso gli scavi … Continua a leggere

La Madonna, una partita di calcio e gli ufo
con Nessun commento

  Nella Sala D’Ercole, al secondo piano di Palazzo Vecchio, storico edificio di Firenze, è situato un quadro dai contorni misteriosi. La “Madonna con Bambino e San Giovannino” fu probabilmente opera di Sebastiano Mainardi, nella seconda metà del quindicesimo secolo, sebbene l’attribuzione … Continua a leggere